Europa League - Eurorivale Napoli: il Porto esonera Fonseca

L'allenatore del club portoghese è stato sostituito da Luis Castro, che quindi guiderà i Dragoni contro gli azzurri nell'andata degli ottavi di finale

Eurosport
Europa League - Eurorivale Napoli: il Porto esonera Fonseca
.

View photo

Paulo Fonseca lascia la panchina del Porto e viene sostituito "a titolo temporaneo" da Luis Castro. E' lo stesso club lusitano ad annunciare di aver trovato l'accordo col tecnico per la separazione. Fonseca, 41 anni oggi, aveva preso il posto di Vítor Pereira a giugno ma lascia il suo incarico dopo una striscia di quattro partite senza vittorie. In precedenza aveva guidato il Pacos de Ferreira a un sorprendente terzo posto alla prima stagione della squadra nella massima serie.

PORTO TERZO IN CLASSIFICA - L'avventura al Porto era iniziata bene con la conquista della Supercoppa del Portogallo e l'iniziale primato in campionato. Poi è arrivato il terzo posto nel girone di Champions alle spalle dello Zenit e nel frattempo la squadra è uscita dalle prime due in classifica in campionato: ora è terzo in classifica, a meno nove dal Benfica primo e a meno quattro dallo Sporting Lisbona secondo. Nell'ultimo turno ha pareggiato 2-2 sul campo del Vitoria Guimaraes. Superato l'Eintracht per la regola dei gol in trasferta dopo due pareggi, il Porto se la vedra' col Napoli negli ottavi di finale di Europa League il 13 e 20 marzo.

COME VILLAS BOAS E LAUDRUP - Per il Napoli incredibile coincidenza. Nelle ultime tre sfide europee ad eliminazione diretta (Champions col Chelsea nel 2012 ed Europa League con lo Swansea), sono stati esonerati i tecnici della squadra avversaria. Villas Boas era stato esonerato dopo l'andata al San Paolo, persa per 3-1. Laudrup, invece, proprio prima dell'andata in Galles. Ora è accaduto anche Paulo Fonseca.

***

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

View Comments (5)
Write for Yahoo Sport