Formula Renault 3.5 - Müller trionfa nel Principato

La stella della Draco Racing Nico Müller ha conquistato pole e vittoria sulle strade di Monte Carlo, vincendo per la prima volta una gara in Formula Renault 3.5 Series

Eurosport
Formula Renault 3.5 - Müller trionfa nel Principato
.

View photo

Nico Mueller won his first Formula Renault 3.5 victory in the support race for the Monaco Grand Prix on Sunday (World Series by Renault: http://www.worldseriesbyrenault.fr/)

Lo svizzero ha avuto la meglio su Marco Sørensen (Lotus), che a sua volta era riuscito a sopravanzare Jazeman Jaafar (Carlin) con un sorpasso al primo giro. Kevin Magnussen (DAMS) ha chiuso al quarto posto mantendo tuttavia la testa della classifica generale con 14 punti di vantaggio su Stoffel Vandoorne (Fortec Motorsports).

"Sono partito in una posizione ideale per controllare la gara" ha spiegato Müller al termine della gara. "La vettura è stata perfetta, sia in qualifica che in gara e per questo devo ringraziare il mio team per il duro lavoro svolto, sono stati davvero perfetti.

"Vincere a Monaco è ovviamente speciale, ma si tratta di una gara come le altre, in fondo. Dobbiamo a tutti i costi ripeterci nella prossima gara, a Spa".

Molti i volti noti presenti sulle tribune del Principato, tra cui Jacky Ickx, Jean Alesi, Tom Kristensen, Jean Ragnotti e Paul Belmondo, molti dei quali giunti a bordo della nuovissima Megane RS Red Bull Racing RB8, gioiello di casa Renault.

Müller è riuscito a sfruttare al meglio la posizione garantitagli dalla pole position in un circuito in cui, storicamente, superare è letteralmente un’impresa ed è partito bene, diversamente da Jaafar, piantato al semaforo e sfilato con facilità da Sørensen alla curva di Santa Devota. Il compagno di squadra di Sørensen, Marlon Stockinger, ha concluso la corsa dopo il primo giro, ed è stato costretto al ritiro dopo un contatto.

Müller chiude in testa dopo il primo giro, davanti a Sørensen, Jaafar, Carlos Sainz Jr. (Zeta Corse), Magnussen, Antonio Félix da Costa (Arden Caterham), Will Stevens (P1 by Strakka Racing), Mikhail Aleshin (Tech 1 Racing), Stoffel Vandoorne e Arthur Pic (AV Formula). Curiosamente, i primi dieci posti sono occupati da altrettanti piloti di nazionalità differente.

Con la gara sotto controllo, Müller e Sorensen provano a spingere in cerca della fuga. Dietro di loro, un gruppo decisamente compatto formato da Jaafar, Sainz, Magnussen e Da Costa. A seguire, da segnalare l’errore di Christopher Zanella (ISR), fuori dopo un errore all’uscita del tunnel. Per lo svizzero è necessario un pit-stop per riparare la gomma danneggiata. Posizioni congelate dopo dieci giri, con il duello tra Magnussen e Da Costa ad infiammare la gara.

L’ordine non cambia fino alla quattordicesima tornata, quando Sainz Jr calibra male la propria frenata a La Rascasse consentendo sia a Magnussen che a Da Costa di passarlo. Nello stesso punto, poco più tardi, sarà costretto al ritiro anche Zanella ma grazie al gran lavoro dell’Automobile Club de Monaco la sua vettura è stata rimossa senza bisogno di ricorrere alla safety car.

Con due giri alla conclusione, Da Costa prova il decisivo attacco a Magnussen ma il danese, determinato a conquistare punti preziosi per la classifica generale, chiude la porta con decisione e giunge al traguardo in quarta posizione.

"Sono riuscito a fare una buona partenza oggi, Jazeman ha provato a chiudermi ma sono riuscito ad infilarmi e per lui non c’è stato più nulla da fare" ha dichiarato al termine della gara Sørensen. "Ho provato a tenermi costantemente in pressione sul leader della corsa per approfittare di un suo possibile errore, ma Nico non è pilota da commetterne, non in queste situazioni".

Jaafar ha aggiunto: "La mia è stata una partenza tutt’altro che perfetta, a differenza di quella di Marco, che è stata davvero superlativa. Ho provato a difendermi ma sono scivolato da subito in terza posizione, costretto a difendermi dagli attacchi di uno come Kevin Magnussen. Il primo podio è un ottimo risultato per me".

Formula Renault 3.5 Monaco, posizioni:

1. Nico Muller Draco

2. Marco Sorensen Lotus + 3.484s

3. Jazeman Jaafar Carlin + 7.184

4. Kevin Magnussen DAMS + 14.549

5. Antonio Felix da Costa Arden Caterham + 15.378

6. Carlos Sainz Jr Zeta + 21.230

7. Will Stevens P1/Strakka + 22.135

8. Mikhail Aleshin Tech 1 + 22.555

9. Stoffel Vandoorne Fortec + 23.403

10. Arthur Pic AV + 32.031

11. Oliver Webb Fortec + 33.746

12. Andre Negrao Draco + 34.283

13. Daniil Move Comtec + 34.936

14. Nick Yelloly Zeta + 41.652

15. Carlos Huertas Carlin + 50.278

16. Lucas Foresti Comtec + 1:17.314

17. Nigel Melker Tech 1 + 1:19.965

18. Yann Cunha AV + 1:28.176

19. Matias Laine P1/Strakka + 1 lap

20. Zoel Amberg Pons + 1 lap

RITIRATI:

Nikolay Martsenko Pons 30 laps

Sergey Sirotkin ISR 30 laps

Pietro Fantin Arden Caterham 27 laps

Norman Nato DAMS 17 laps

Christopher Zanella ISR 12 laps

Marlon Stockinger Lotus 0 laps

View comments (0)