Calciomercato - Giallo Del Piero: firmerà davvero per il Sidney?

Il Sidney FC annuncia in pompa magna l'arrivo di Alex Del Piero in Australia ma il giocatore attraverso il suo procuratore frena "Nessuna firma". Restano valide le piste Sion, Southampton e Celtic. Andrà a percepire solamente 2 milioni di dollari

Eurosport
Serie A - La Juventus si 'dimentica' di Del Piero
.

View photo

2011-2012 Serie A Juventus Del Piero

Ci ha pensato a lungo, ha vagliato tutte le alternative che il fratello-agente gli ha presentato e alla fine ha deciso di accettare la proposta del Sydney FC. La seconda vita calcistica di Alessandro Del Piero, dopo quasi venti anni alle dipendenze della Juventus, ripartirà dall'Australia.

Alla porta del fantasista veneto aveva bussato mezza Europa con offerte più o meno interessanti, ma nessuna di queste aveva evidentemente convinto pienamente il giocatore che, dopo una vita in Italia, aveva voglia di provare un'esperienza all'estero.

Scartate Inghilterra, Scozia e Portogallo, si era pensato all'America, poi Del Piero aveva fatto un pensierino anche al Giappone, ma alla fine la scelta dell'ormai ex capitano juventino sembra essere caduta sull'Australia. Il Sydney, per bocca del suo direttore esecutivo Tony Pignata, ha fatto sapere di aver avuto con il giocatore due contatti in videoconferenza di quasi due ore l'una nella notte tra mercoledì e giovedì. In quelle occasioni a Del Piero è stato presentato il progetto della squadra, oltre che illustrato lo stile di vita che l'uomo Alessandro andrebbe a "sposare" accettando l'offerta del Sydney FC. "Contiamo di risentirci entro 48 ore", aveva rivelato Pignata con grande ottimismo nella giornata di ieri.

IL COMUNICATO MATTUTINO - Le sensazioni del dirigente della società australiana erano giuste, perché nella tarda mattinata di oggi, venerdì 31 agosto 2012, a confermare il trasferimento di Alessandro Del Piero al Sydney FC è direttamente un comunicato ufficiale apparso sul sito internet del club, cui si aggiunge anche quello della Federcalcio locale, ovviamente entusiasta di poter schierare nel proprio campionato un giocatore dal palmares così importante. "Siamo onorati ed eccitati che Alex abbia scelto di giocare con noi. Nei prossimi giorni formalizzeremo i dettagli dell'affare", fa sapere il presidente del Sydney FC.

LA PRECISAZIONE DEL PROCURATORE DI ALEX - Al momento mancano ancora le firme, e dall'entourage di Del Piero fanno sapere che "di accordo ufficiale ancora non si può parlare. La proposta australiana è seria, è stata posta in modo altrettanto serio, ma questo non vuol dire che tutto sia definito. Non si può pensare di chiudere una trattativa a distanza; se riusciremo a sviluppare tutti gli aspetti, Alessandro potrà dire 'ci penso e decido'. È la stessa cosa che abbiamo fatto, ad esempio, con il Sion che abbiamo incontrato in due occasioni". Il giallo dunque sul trasferimento del mercato non è ancora finito e la speranza di vederlo ancora in Europa in Portogallo, Inghilterra o Svizzera è ancora intatta.

LA RETTIFICA DEL SIDNEY - Il presidente del Sydney Fc, Scott Barlow, sul sito internet della societa' australiana che milita in A-League, ha chiarito e rettificato le dichiarazioni apparse questa mattina sullo stesso spazio web circa la posizione di Alessandro Del Piero, che "oggi ha accettato di avviare discussioni con i Blues Sky". "Alessandro Del Piero non ha firmato alcun contratto con il Sydney Fc ancora. Le due parti - ha detto Barlow - hanno deciso di incontrarsi a Torino all'inizio della prossima settimana per discutere ed eventualmente firmare l'accordo".

View Comments (91)
Fantasy Premier League