Poker - Player e Wsop omaggiano Jerry Buss

Il primo a rendergli omaggio è stato Phil Hellmuth sulla sua pagina Twitter: un messaggio per ricordare il suo amico Jerry Buss, proprietario dei Los Angeles Lakers e giocatore di poker deceduto la scorsa settimana

Italpress
Poker - Player e Wsop omaggiano Jerry Buss
.

View photo

Jerry Buss

Ma Buss non ha lasciato il segno solo su 'Poker Brat', visto che si sta pensando di intitolare a suo nome un evento delle World Series of Poker. Jerry Buss è stato uno dei partecipanti più attivi nella manifestazione più importante del tavolo verde fin dal 1991.

La sua specialità era il Seven Card Stud (arrivò terzo nel suo debutto all'evento dedicato) e parecchi poker pro, come il leggendario Chip Rees, parlavano di lui come un giocatore di grande finezza, che non giocava per soldi ma per pura e semplice passione.

Tanto che, nel 2009, fu fotografato durante il torneo mentre a miglia di distanza i Lakers celebravano il loro quindicesimo titolo. "Nessuno ricorda il contributo di Jerry Buss al mondo del poker - ha scritto Doyle Brunson sempre su Twitter - Ha aiutato tanti player che lottavano per emergere".

View Comments (0)