Premier League - Van Persie, un nuovo ko e le sirene blaugrana

Nuovo infortunio muscolare per l'olandese: ritornerà nel 2014. L'attaccante, scontento della sua esperienza in maglia rossa, avrebbe chiesto la cessione. Barcellona alla finestra

Eurosport
Premier League - Van Persie, un nuovo ko e le sirene blaugrana
.

View photo

Robin Van Persie di nuovo indisponibile. L'attaccante olandese del Manchester United, appena rientrato da un guaio muscolare all'inguine che gli aveva fatto perdere quattro partite, si è di nuovo infortunato durante il match di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. L'olandese, secondo quanto riferito dal suo tecnico, David Moyes, si è infortunato alla coscia calciando un angolo e dovrà stare fermo per un mese.

Piove sul bagnato, dunque, per uno United costretto, a dicembre, a recuperare già tredici punti sull’Arsenal di Wenger. L’eco della vittoria sullo Shkhatar e della qualificazione come testa di serie in Champions si è già spenta in casa Man U, e ora tutte le velleità di risalita in campionato graveranno sulle spalle di Wayne Rooney.

Il rientro di RVP slitterà dunque nel 2014: lo staff medico dei red devils farà di tutto per recuperarlo per la delicata sfida di Premier del 19 gennaio a Stamford Bridge contro il Chelsea di Mourinho: con ogni probabilità l’ultimo treno per recuperare terreno in ottica titolo finale, un miraggio allo stato attuale.

Un momento nefasto per l’attaccante olandese, costretto ad ammirare la parabola sorprendente del “suo” Arsenal, vittima di frequenti infortuni, ma anche…di mal di pancia! Già, il feeling con Moyes non è mai decollato, e le sirene del Barcellona sono sempre più insistenti. Van Persie avrebbe già chiesto al club di essere ceduto. Secondo il Daily Mirror il matrimonio con il Barcellona potrebbe già prendere forma a Gennaio, alla riapertura del mercato.

***

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

View Comments (3)
Fantasy Premier League