Formula Renault 2.0 - Vittoria schiacciante di Stoffel Vandoorne

Con due pole position, due vittorie e due giri più veloci durante la gara il pilota dello Josef Kaufmann Racing ha dominato l'intero weekend

Eurosport
Formula Renault 2.0 - Vittoria schiacciante di Stoffel Vandoorne
.

View photo

2012 Nurburgring FR 2.0 Vandoorne

Con due pole position, due vittorie e due giri più veloci durante la gara, Stoffel Vandoorne (Josef Kaufmann Racing) ha dominato l'intero weekend al Nürburgring. Grazie a questa impresa perfetta, il pilota dello RACB National Team è ora in testa alla classifica generale del campionato. Melville McKee (Interwetten.com Racing), partito 32°, e Pierre Gasly (R-Ace GP) hanno completato il podio al termine di una gara movimentata, in cui le gomme slick si sono dimostrate la scelta vincente dopo pochi giri

Stoffel Vandoorne ha ottenuto la sua seconda pole position consecutiva nella Eurocup Formula Renault 2.0, facendo contemporaneamente registrare il giro più veloce della monoposto FR 2.0 sul circuito di Nürburgring. Vandoorne ha condiviso la prima fila della griglia di partenza con il leader del campionato Daniil Kvyat (Koiranen Motorsport). I due piloti hanno messo in atto strategie diverse fin dall'inizio della gara. Su una pista ancora parzialmente umida, il pilota russo Kvyat ha optato per gomme da pioggia, mentre il suo rivale belga Vandoorne ha scelto le slick. In seconda fila, anche Pierre Gasly (R-Ace Grand Prix) è partito con gomme slick, mentre Olivier Rowland (Fortec Motorsports) ha deciso di correre con gomme scolpite.

Alla partenza i piloti con gomme da pioggia hanno preso subito le distanze dagli inseguitori. Nelle prime fasi della gara, Kvyat è passato in testa davanti a Rowland, subito seguito da Mikko Pakari e Vandoorne. Oscar Tunjo, partito tredicesimo, è risalito brillantemente fino alla settima posizione, immediatamente dietro a Galsy.

Al secondo giro, sia Kvyat che Rowland hanno commesso alcuni errori. Kvyat si è trovato così in settima posizione, mentre il pilota britannico Rowland è stato coinvolto in una collisione con Alexander Albon (Epic Racing) e Meindert Van Buuren (Manor MP Motorsport). La safety car è entrata in pista davanti al nuovo leader della gara Mikko Pakari. Il finlandese, su gomme da pioggia, guidava il gruppo davanti a Vandoorne, William Vermont (Arta Engineering), Oscar Tunjo (Tech 1 Racing), Esteban Ocon (Koiranen Motorsport), Pierre Gasly e Daniil Kvyat. Alla ripartenza Vermont è stato superato da Tunjo e Ocon, prima che gli fosse inflitto un drive-through per avere cambiato le gomme sulla griglia di partenza oltre il limite concesso dal regolamento.

I piloti con gomme slick non hanno tardato a fare la differenza. Vandoorne ha assunto il comando al quinto giro e ha subito iniziato a prendere le distanze dal gruppo degli inseguitori. Intanto dietro di lui le posizioni cambiavano rapidamente. Melville McKee (Interwetten.com Racing), partito trentaduesimo, ha superato un'auto dopo l'altra, concludendo la gara in seconda posizione davanti a Gasly e Chatin, mentre i piloti su gomme da pioggia discendevano irrimediabilmente nella classifica.

Vandoorne ha ottenuto una vittoria schiacciante – la seconda nella Eurocup Formula Renault 2.0 – portandosi così in testa alla classifica generale del campionato. McKee ha conquistato il secondo posto, registrando il migliore risultato della sua giovane carriera in Eurocup Formula Renault 2.0, mentre Gasly è salito sul podio per la seconda volta in questa stagione.

“All'inizio non è stato facile scegliere le gomme, poiché la pista era ancora molto umida - ha dichiarato Stoffel Vandoorne - Ma il mio team mi ha consigliato di montare le slick, e ho deciso che in Germania era meglio dare ascolto ai tedeschi! I giri iniziali non sono stati facili e ho dovuto mantenere la calma. Non si può fare meglio di due pole position e due vittorie. Che weekend! Ora sono in testa alla classifica. Adoro conoscere nuovi circuiti, e non vedo l'ora di essere sulla pista di Mosca.”

"Non abbiamo avuto molti successi dall'inizio della stagione - ha detto Melville McKee - Questo risultato non potrà che farci bene. Ho iniziato in fondo alla griglia e ho rischiato con le gomme slick. I giri iniziali sono stati favolosi. Ho migliorato sempre più il controllo superando tre o quattro auto in ogni giro. Una volta raggiunta la seconda posizione ho cercato soltanto di gestire il risultato ottenuto, dal momento che Stoffel era troppo avanti.”

Alla partenza ero preoccupato perché non era facile rimanere in pista con le slick - hanno detto Pierre Gasly - Non ho commesso errori e ciò mi ha ripagato. È il mio secondo podio e questo è importante in termini di punti nel campionato, perché mi porta al quinto posto. Questa è la mia prima stagione in Eurocup Formula Renault 2.0, ed è quindi un buon inizio".

View Comments